November 02, 2022
Ricetta: Crostata

Credits ricetta e foto© : Eleonora Amadio

Oggi siamo ben lieti di deliziarvi con una ricetta gustosa e irresistibile preparata dalla nostra amica, fan e anche sposa 2022 Eleonora Amodio che vanta altresì un'esperienza più che decennale nel settore della pasticceria.
Si tratta di una rivisitazione della classica Torta della nonna. Un dolce autunnale che piace a tutti, grandi e bambini, per chiudere in gusto e bellezza il pranzo della domenica preparato con le nostre mandorle AMINUE e con la nostra crema alle mandorle AMINUELLA.
Eccovi la ricetta 

CROSTATA "L'AMA FA'?" (la facciamo?)

Ingredienti 

Frolla:
1 uovo
250 g farina 00
100 g zucchero
125 g burro 
Scorza di limone e arancia 
Pizzico di sale 

Crema pasticcera:
250g panna liquida fresca
250g latte intero
Bacca di vaniglia
4 tuorli
150 g zucchero 
60 g farina 00
Pizzico di sale

Frutta secca:
Pinoli 300g
Pistacchi 200g
Mandorle "Aminue" Lamafà 100g

Farcitura:
Aminuella 200g
Zucchero a velo q.b.


Procedimento

Pasta Frolla
In una ciotola mettete farina, zucchero, burro freddo tagliato a cubetti, scorza di arancia e limone e pizzico di sale. Iniziate a impastare, aggiungete l'uovo e impastate ancora fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Avvolgetelo nella pellicola da cucina e riponetelo in frigo per 30 minuti

Trascorso detto tempo, riprendere l'impasto e stendetelo con un mattarello. Prendete uno stampo da 28 cm di diametro, ungetelo, infarinatelo e poneteci la pasta stesa. Fate dei buchini sul fondo con una forchetta e cuocete a 200° in forno statico per circa 15/20 minuti.

Crema pasticcera
In una pentola mettete il latte, la panna, la bacca di vaniglia e 50 g di zucchero. Mescolate e accendet il fornello a fuoco basso fino al bollore. In una ciotola montate con una frusta uova, zucchero e un pizzico di sale.

Aggiungete alle uova un mestolo di latte/panna caldo e unite la farina setacciata, mescolate con la frusta e versate il tutto nel latte/panna all'interno della pentola, continuando ad usare la frusta fino a che la crema si addensa. Spegnete il fuoco e fatela riposare.

Intanto tritate la frutta secca grossolanamente.

Ora le basi sono pronte per essere assemblate nella crostata.

Prendete la pasta frolla, stendete sul fondo la crema alle mandorle Aminuella (un intero barattolo), con una sac à poche mettetevi anche la crema pasticcera. Coprite il tutto con la frutta secca tritata, una spolverata di zucchero a velo ed infine passatela in forno statico a 200° acceso solo nella parte superiore per circa 5 minuti.

Lasciate raffreddare ben bene e servitela.





lamafa